24/04/2019

CANTAGIOVANI 2019

 Concorso per Cori Giovanili scolastici e associativi XII Edizione

  L’analisi della evidente crescita della coralità giovanile in Italia e in Campania fa nascere l’esigenza di creare nuove e più formative esperienze di aggregazione, confronto e scambio per i giovani ed adolescenti specie nel territorio campano. Alla luce delle esperienze e dei risultati registrati in termini di crescita umana e musicale, di conoscenze acquisite, di scambi sociali e culturali è giunto alla sua

 XII edizione “IL CANTAGIOVANI” 

 Un concorso per cori giovanili scolastici e associativi che ha riscosso entusiasmanti successi nelle passate edizioni e che ha sempre visto il patrocinio e il contributo della Feniarco e dell’Arcc.

 L’iniziativa è il frutto di una autentica sinergia tra le associazioni promotrici: ESTRO ARMONICO e LAES, che si occupano da anni sul territorio campano e non solo di coralità, di formazione, di divulgazione di proposte musicali e di educazione/prevenzione. Entrambe le associazioni si muovono sempre con il patrocinio dell’Associazione Cori Campani e del Comune di Salerno. 

 L’edizione dell’anno 2019 si svolgerà nei giorni 3-4 maggio a Salerno 2019 ed è aperta a tutti i cori giovanili scolastici e associativi attivi sul territorio nazionale. 

 La manifestazione, in continuità con le precedenti edizioni, sarà dedicata a persone significative della coralità salernitana: 

 -“Francesca Viscido”

- “Paola Galdi”

- “Dante Cianciaruso” 

 Ogni nome sarà anche associato a un premio offerto dalle famiglie. La partecipazione alla manifestazione ha l’obiettivo di 

. sviluppare le competenze musicali e vocali dei cori partecipanti attraverso la supervisione di un maestro, che si prende cura della vocalità del gruppo; 

  · Acquisire strumenti per migliorare la performance, scegliere il repertorio adatto al proprio gruppo, curare emissione e interpretazione.

  · Accogliere valutazioni e suggerimenti di esperti della coralità nazionale e internazionale. 

  · Sperimentare una maggiore connessione voce-corpo-mente attraverso la psicofonia; 

  · Conoscere e attenzionare le dinamiche del proprio gruppo con la guida di un esperto in team building; 

  · Generare confronti produttivi tra i diversi cori, scambi e nuove proposte

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più . Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.