Il Cantagiovani, oltre a essere un Concorso e Rassegna, si ripropone ancora una volta come un’occasione di formazione. Quest’anno i cori potranno partecipare a 4 tipi di laboratori. Il 1° laboratorio è quello di Concertazione ed Esecuzione svolto dal M° Stojan Kuret e dal M° Luca Scaccabarozzi, due direttori di coro riconosciuti nel mondo della coralità nazionale e internazionale. All’interno del loro laboratorio, i cori potranno presentare due o più brani del loro repertorio così da ricevere suggerimenti di carattere tecnico-artistico per migliorare in itinere la performance.

Il 2° laboratorio è quello di Vocalità e Psicofonia tenuto dalla cantante e vocalista Martina Burger e il M° Silvana Noschese.All’interno di questo laboratorio i cori con Martina potranno lavorare sulla tecnica vocale e con Silvana potranno scoprire altri aspetti del canto attraverso la psicofonia. Grazie a questo si potranno sperimentare diversi approcci vocali per sviluppare consapevolezza nell’emissione e non solo!

Nel 3° laboratorio, tenuto da un’esperta in danzaterapia Simona Totaro, la performance canora verrà vista e sentita a 360°. Il corpo diventa fondamentale per veicolare il giusto suono. Attraverso un lavoro corporeo e idenficando i "giusti passi" da compiere, si può sviluppare la consapevolezza di sè e migliorare la propria presenza scenica.

Il 1° laboratorio è quello di Concertazione ed Esecuzione svolto dal M° Stojan Kuret 

Il 1° laboratorio è quello di Concertazione ed Esecuzione svolto dal M° Luca Scaccabarozzi

Il 2° laboratorio è quello di Vocalità  tenuto dalla cantante e vocalista Martina Burger 

Nel 3° laboratorio, tenuto da un’esperta in danzaterapia Simona Totaro

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.